La posizione corrente:Home > Spettacoli

Beautiful China: fotografi cinesi in mostra

2015年07月21日 19:17 fonte:  autore: Lucrezia Lazzari


Nel mese di luglio, Roma e Milano ospiteranno la mostra fotografica “Beautiful China”, che raccoglie i capolavori dei più importanti fotografi della China Photography Association.

 

Expophoto 2015 è un progetto nato in occasione di Expo Milano, che vuole mettere in mostra i rapporti che da tanti anni legano la Cina all’Italia e vuole creare un ponte culturale per sviluppare maggiormente gli scambi fra le due realtà; l’obiettivo primario delle esposizioni organizzate è quello di incrementare le relazioni fra le due nazioni utilizzando la fotografia d’autore, in quanto l’immagine rappresenta da sempre un linguaggio universale che oltrepassa le differenze linguistiche. Molti gli eventi organizzati che coinvolgono artisti cinesi ed italiani e numerose le esposizioni previste, alcune delle quali in Cina che vedranno protagonisti 50 fotografi italiani.

In occasione di Expophoto 2015, verrà inaugurata una mostra in due delle più importanti città italiane: Roma e Milano. L’evento, realizzato in collaborazione con la CPA (China Photography Association), avrà luogo in data 23 luglio a Roma, presso Palazzo Brancaccio e si sposterà poi a Milano dall’1 al 7 agosto, presso la sede di CNA Milano Monza Brianza. Il titolo della mostra è “Beautiful China” e vedrà protagonisti alcuni dei più importanti fotografi cinesi, come Sun Xiuhua, Mo Dingyou, Huang Zhe e molti altri ancora. Sono 35 le immagini in esposizione, che intendono affrontare temi particolari e diversi: lontane dalla storia o dagli eventi conosciuti, le fotografie rappresentano le visioni individuali degli artisti, al fine di ritrarre la vita e le abitudini della gente comune, per raccontare la storia di tutti i giorni nel mondo cinese. I lavori esposti hanno come scopo principale quello di migliorare la conoscenza che l’Italia ha della Cina e del suo popolo.

Beautiful China” è aperta al pubblico tutti i giorni e l’ingresso è libero.