La posizione corrente:Home > Spettacoli

Calligrafia e pittura dei fiori e uccelli a Lecce

2017年05月08日 22:54 fonte:Galleria Foresta Lecce  autore: Marta Cardellini
foto: Galleria Foresta facebook


Zhang Guangxian: «Ho portato la tradizione su un nuovo sentiero, spero che oggi attraverso le mie opere di calligrafia cinese gli amici italiani possano conoscere, comprendere e ricordare la Cina».

 

È stata inaugurata il mese scorso presso la Galleria Francesco Foresta di Lecce la personale dell’artista cinese Zhang Guangxian, curata da Ester Annunziata docente dell’Accademia delle Belle Arti di Lecce in collaborazione con l’Associazione interscambio culturale italo-cinese del Salento.

«L’arte non ha confini, la Cina è un paese con quasi 5000 anni di storia e l’Italia, con la storia altrettanto antica, è la terra promessa a cui gli artisti da ogni del parte del mondo sperano di approdare. La mostra non è stata solo un’occasione di interscambio fra la cultura occidentale e orientale ma un’opportunità per stabilire un dialogo attraverso la pittura» ha spiegato Zhang Guangxian. Un progetto che potrebbe portare presto anche ad altre iniziative simili, ci hanno confermato dalla Galleria Foresta rivelandoci che il programma per il prossimo mese di luglio potrebbe contenere uno speciale dedicato proprio all’arte cinese.

L’allestimento della personale di Zhang Guangxian è stato diviso in due sezioni: le opere relative alla pittura dei fiori e uccelli e le pittografie in cui sono assenti immagini figurative. A dominare la scena il gallo, una delle figure principali dei lavori dell’artista. «Nella cultura cinese il gallo è associato alla diligenza, da qui trae ispirazione l’opera che partendo dalla tradizione pittorica e calligrafica intende creare uno stile artistico contemporaneo aperto e influente» hanno dichiarato i curatori e l’artista stesso.

Zhang Guangxian ha dato prova delle sue abilità davanti ad un pubblico entusiasta e sempre più interessato al “mondo Cina”.