La posizione corrente:Home > Economia

Il latte italiano su Tmall di Alibaba

2017年10月03日 21:21 fonte:  autore: Marta Cardellini

 

L’Italia arriva nelle famiglie cinesi con Mukki, latte toscano di gran qualità, grazie all’accordo fra Centrale del Latte d’Italia e Alibaba.

 

La Centrale del Latte d’Italia ha siglato una partnership strategica con il gruppo Alibaba, leader nel commercio online e mobile, per la vendita di latte intero a lunga conservazione sul mercato cinese. I prodotti di Centrale del Latte d’Italia (CLI) saranno commercializzati attraverso Tmall, la più grande piattaforma B2C (business to consumer) di e-commerce cinese del gruppo Alibaba, che garantisce l’accesso ad un mercato potenziale di oltre 460 milioni di consumatori attivi annuali.

Su Tmall i consumatori cinesi avranno così la possibilità di acquistare latte a lunga conservazione (latte UHT con shelf life di 300 giorni),100% italiano, a marchio Mukki, brand toscano del gruppo CLI, sinonimo di eccellenza e qualità ed emblema di “italianità”.

L'accordo consentirà a Centrale del Latte d’Italia di sfruttare il potenziale dell’e-commerce di un partner leader nei mercati di riferimento per ampliare le proprie esportazioni in Cina, già avviate nel 2014 attraverso i canali distributivi tradizionali. «La partnership con Alibaba è una grande opportunità per la nostra crescita. In base alle elaborazioni di Clal, le importazioni di latte UHT in Cina negli ultimi 4 anni sono aumentate di quasi sei volte e tra il 2015 e il 2016 del +36,5%, incrementi giustificati da una sempre maggiore richiesta da parte dei consumatori cinesi di prodotti di qualità e sicuri dal punto di vista alimentare. Riteniamo che i nostri prodotti e i nostri marchi possano soddisfare appieno queste esigenze», ha dichiarato Luigi Luzzati, presidente del gruppo Centrale del Latte d’Italia. 

«Siamo particolarmente orgogliosi di annunciare questa collaborazione», ha dichiarato Rodrigo Cipriani Foresio, managing director per il Sud Europa di Alibaba group. «Il latte è tra le categorie di prodotti più venduti sulle nostre piattaforme; durante il nostro Singles Day, ad esempio, sono stati venduti oltre 10 milioni di litri nell’arco di sole 24 ore. Tramite questo accordo, il latte Mukki, fortemente legato al territorio toscano, potrà essere venduto alle centinaia di milioni di consumatori cinesi desiderosi di portare il meglio del Made in Italy nelle proprie case», ha spiegato. 

Ecco che, dopo i tanti marchi intenrazionali spesso sinonimo di scarsa qualità, l'Italia arriva con uno dei suoi prodotti più rinomati a conquistare lo scettro fra "le bevande" amate dai cinesi.