La posizione corrente:Home > Notizie

Al via i lavori del 19° Congresso del PCC

2017年10月18日 18:08 fonte:  autore: Luca Simonelli

 

Oggi, davanti a 2.280 delegati del partito, il presidente Xi Jinping nel discorso d’apertura ai lavori dello 十九大 Shijiu Da a Pechino ha indicato la sua visione dello sviluppo del paese per i prossimi 5 anni.

 

In circa 3 ore e mezza l’attuale presidente in carica, nonché Segretario del partito, Xi Jinping, a nome del Comitato Centrale del PCC ha presentato un rapporto intitolato “Assicurare una vittoria decisiva nella costruzione di una società moderatamente prosperosa e lotta per il successo del socialismo con caratteristiche cinesi per una nuova era”.

Nel rapporto il Presidente si è impegnato a intensificare la sua guida ideologica all’interno del partito, a rafforzare la campagna anti-corruzione, e a dettare le linee guida dello sviluppo del paese.

Il rapporto può essere sintetizzato in 7 elementi salienti:

Una nuovo pensiero per una “nuova era”: l’idea del “Socialismo con caratteristiche cinesi per una nuova era” costituirà il principio guida per lo sviluppo del paese dei prossimi anni. Il partito deve guidare il paese in tutti i campi, rafforzando la sua presa ideologica dalla leadership centrale ai quadri locali.

Diventare una nazione leader, con influenza globale entro il 2050: è stato elaborato un piano di sviluppo trentennale diviso in due fasi per rendere la Cina un “grande paese socialista moderno”. Nella prima fase si continuerà il lavoro per la creazione di una «società moderatamente prosperosa», mentre nella seconda si lavorerà per aumentare il soft power della nazione per renderla una paese con influenza globale. Per diventare un paese socialista moderno, la principale contraddizione che la società cinese dovrà combattere sarà lo sviluppo ineguale e le crescenti esigenze per una vita migliore. Allo stesso tempo continuerà l’impegno verso l’ambiente, incentrando l’attenzione sul rapporto uomo-natura.

Mantenere “l’irreversibile” slancio della campagna anti-corruzione: Xi ha ripetutamente esposto questo concetto durante il suo discorso, promettendo che il partito e il governo guideranno il paese secondo la legge. Nessuno sarà al di sopra della legge.

Proteggere la sovranità nazionale: la Cina proteggerà risolutamente la propria sovranità e i propri interessi nazionali e l’Esercito Popolare di Liberazione verrà trasformato in una forza mondiale entro il 2050.

Ribadire il principio “Un paese, due sistemi”: la giurisdizione del governo centrale sulle Regioni Amministrative Speciali di Hong Kong e Macao non verrà sconvolta.

Apertura al mercato mondiale: la Cina garantirà un equo accesso al mercato a tutti i tipi di business, non chiudendo la porta al mondo, ma aprendola sempre di più.

Proteggere l’interesse pubblico: continua la lotta alla povertà, obiettivo cruciale per il raggiungimento della società moderatamente prosperosa. Tutte le province al di sotto della soglia della povertà dovranno emergere entro il 2020.