La posizione corrente:Home > Attualità

Nella provincia di Shandong arriva il divieto di cellulari a scuola

2018年10月11日 17:23 fonte:  autore: redazione

 

Promossa con lo scopo di potenziare il benessere degli studenti, soprattutto proteggere la vista, l’iniziativa rientra nel programma del paese a tutela della salute 

 

A partire dal mese di novembre nella provincia di Shandong, nella Cina orientale, entrerà in vigore il nuovo regolamento che vieta l'uso di dispositivi elettronici nelle scuole primarie, medie e superiori.

L’iniziativa è promossa per rafforzare e tutelare la salute degli studenti, questa la motivazione del governo della regione. Secondo le regole ufficiali,infatti, le scuole sono tenute a controllare in modo rigoroso la gestione dei dispositivi elettronici.

Agli studenti sarà proibito portare telefoni cellulari e tablet in aula e, contemporaneamente, verranno condotte delle campagne informative fra gli studenti per la prevenzione e il controllo della vista.

«Il nuovo regolamento, approvato dalla legislatura della provincia lo scorso 21 settembre, è il primo in Cina a promuovere la salute degli studenti», ha affermato Zhao Lihui, funzionario del dipartimento di educazione provinciale di Shandong.

Secondo le parole degli esperti, gli sforzi legislativi per aumentare il tempo trascorso praticando gli sport all'aria aperta e il limite imposto sull'uso di prodotti elettronici possono aiutare a ridurre l'incidenza della miopia fra i giovani, problema molto diffuso fra gli studenti cinesi.